Il Manchester City ha scelto l’avvocato per difendersi dalle 100 accuse: costerà quanto De Bruyne

calcio08/02/2023 • 13:32
facebook
twitter
whatsapp

Il Manchester City si trova davanti a una marea di accuse mosse dalla Premier League nei loro confronti. Lo sceicco Mansur, come suo solito, non ha badato a spese, andando a ingaggiare il miglior avvocato del Regno Unito.

Le 100 violazioni del Manchester City

C’è una certa preoccupazione in casa City per le violazioni riscontrate dalla Lega inglese riguardi ai regolamenti finanziari. Secondo la documentazione, il club di Manchester è accusata di almeno 100 infrazioni.

Il club ha però preso una posizione netta e decisa al termine del comunicato fatto uscire il giorno dell’ufficialità dell’investigazione: “Metteremo tutto a tacere una volta per sempre.”

Dunque lo sceicco proprietario del City Investment Group, Mansur bin Zayd Al Nahyan, è andato ad assicurarsi le prestazioni dell’avvocato Lord Pannick, il miglior rappresentate legale disponibile.

lord-pannick
Lord Pannick in aula durante un processo

Lord Pannick è uno degli avvocati più rispettati e temuti nei tribunali del Regno Unito. Specializzato nella difesa d’appello, ha rappresentato il Primo Ministro inglese Boris Johnson in relazione all’inchiesta sulle feste avvenute al numero 10 di Downing Street al tempo del lockdown per Covid.

Ma soprattutto ha già fatto vincere una battaglia al Manchester City. Quando il club fu accusato nel 2020 dalla Uefa, con tanto di squalifica per due anni dalle coppe, Lord Pannick portò la pena a una mera sanzione economica.

Lord Pannick come De Bruyne

Dunque rappresenterà un’altra volta i Citizens. A questo giro gli si prospetta un compito più arduo rispetto a 3 anni fa. Le 100 accuse mosse dalla Premier al club potrebbero portare alla penalizzazione in classifica come all’esclusione dal campionato. Per evitare tutto ciò il City usa la stessa carta che gli ha permesso di vincere varie Premier League negli ultimi anni: ingaggi straordinari.

Lord Pannick, secondo le prime indiscrezioni, dovrebbe andare a guadagnare fino a 80.000 sterline al giorno, dunque quasi 700.000 alla settimana. Andrebbe dunque a guadagnare quanto il capitano e fenomeno del Manchester City: Kevin De Bruyne.

de-bruyne-6
De Bruyne esulta dopo un gol in Champions League all’Etihad

L’avvocato sarebbe dunque pagato quanto il giocatore con lo stipendio più alto della Premier, ora che Cristiano Ronaldo si trova in Arabia Saudita.

Un ingaggio importante per il Manchester City, che dopo aver investito 1,44 miliardi di euro dal 2009 al 2018, ha bisogno di un nuovo difensore nel team.

View post on X

Vedremo se le prestazioni di Lord Pannick saranno all’altezza delle aspettative o se il club dovrà tornare a guardarsi in giro in cerca di un nuovo avvocato.

calcio08/02/2023 • 13:32
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News