Medaglia di Pioli, individuato il tifoso che l’ha rubata: ha postato un video su Instagram 

calcio23/05/2022 • 17:50
facebook
twitter
whatsapp

Il Milan è campione d’Italia, ma al tecnico Stefano Pioli è stata rubata la medaglia. Ora, grazie ai social, è stato individuato il tifoso che l’ha strappata dal collo del 56enne. Al Mapei Stadium, i rossoneri vincono per 3-0 e conquistano il 19esimo scudetto della loro storia. I tifosi, al triplice fischio di Doveri, hanno invaso il campo per festeggiare insieme alla squadra. Durante le celebrazioni, però, Stefano Pioli si è visto addirittura sottrarre la medaglia consegnatagli nella premiazione ufficiale. 

Pioli derubato della medaglia

L’allenatore del Milan non è riuscito a recuperarla e a margine della conferenza stampa post partita ha fatto un appello: Mi hanno strappato la medaglia nelle celebrazioni: se potete fare un appello vi ringrazio, è l’unica che ho”. Il 56enne sperava che la sua richiesta venisse raccolta dal tifoso che gli aveva sottratto la medaglia. Ma nessuno si è fatto avanti, se non la Lega Calcio che, sul proprio profilo Twitter, dopo pochi minuti ha risposto a Pioli:Ehi mister, la medaglia te la diamo nuovamente domani!”.

pioli-scudetto

Individuato il tifoso che l’ha rubata

L’autore del furto però, nelle scorse ore, è stato individuato. Si tratta di un tifoso del Milan che è stato beccato grazie ai social. Il ladro, infatti, ha mostrato con fierezza la medaglia in alcune storie pubblicate su Instagram. Il ragazzo ha pubblicato un video in cui appariva con un amico sugli spalti del Mapei. Poi, ha postato un altro video in cui mostrava la medaglia con tanto di messaggio “Grazie Pioli” e, infine, ha condiviso uno scatto mentre abbandonava lo stadio, sempre con la medaglia in mano. 

View post on X

La notizia del furto, però, si è diffusa velocemente e il tifoso ha cercato di correre ai ripari. Il ragazzo, per paura di finire nei guai, ha chiuso l’account e ha tentato di far sparire le prove, ma la tecnologia e i social l’hanno fregato. Qualcuno aveva già registrato tutto e aveva diffuso i video sui social. Ora la sua identità è nota, o almeno, quella virtuale. Chissà se adesso deciderà di consegnare la medaglia al legittimo proprietario…

calcio23/05/2022 • 17:50
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News

Impostazioni cookie