La nuova vita carceraria di Dani Alves: “Gioca coi detenuti e firma autografi. Vuole organizzare un torneo”

cronaca19/03/2023 • 14:48
facebook
twitter
whatsapp

Dani Alves da due mesi è detenuto nel carcere di Brians 2 a Barcellona in custodia cautelare a seguito alla denuncia di molestie sessuali di una 23enne dopo una serata in discoteca lo scorso 30 dicembre. Tuttavia, a quanto riportano i media spagnoli, l’ex esterno di Juventus e Psg non se la starebbe passando male, anzi sarebbe diventato l’idolo della casa circondariale.

Dani Alves re del carcere di Barcellona

L’esterno brasiliano è stato rinchiuso a Brians 2 dopo che la Procura spagnola aveva chiesto la custodia cautelare per le accuse di violenza sessuale che si sarebbe verificata in una discoteca di Barcellona. Il giocatore aveva immediatamente negato le accuse ma, nonostante questo, il giudice, dopo aver esaminato il caso, aveva confermato l’ordine d’arresto provvisorio. In attesa che si faccia luce sulla questione, Dani Alves si è adattato alla vita carceraria.

dani-alves--1024x576
L’ultimo video postato sui social da Dani Alves prima di essere incarcerato

“Il brasiliano ex Juve è stato accolto senza problemi dagli altri galeotti, che fin da subito hanno mantenuto una buona condotta nei suoi confronti – scrive il Corriere dello Sport riprendendo quanto scritto dai media catalani -. Addirittura, negli scorsi giorni Dani Alves avrebbe organizzato una partitella, segnando anche due gol e venendo circondato dagli altri carcerati per richieste di autografi“. Ma non finisce qui, perché il brasiliano vuole organizzare un vero e proprio torneo all’interno della prigione e non è un caso che siano aumentate di colpo le richieste di materiale sportivo da parte dei detenuti.

cronaca19/03/2023 • 14:48
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News