Fiorentina, 20 euro per cancellare Vlahovic dalle maglie: l’iniziativa diventa virale

calcio01/02/2022 • 16:40
facebook
twitter
whatsapp

Nel giorno della presentazione ufficiale alla Juventus, la Fiorentina cancella letteralmente Dusan Vlahovic e l’iniziativa diventa virale sul web. La cessione del giocatore serbo agli storici rivali bianconeri non è stata accolta bene dai tifosi viola, ma a Firenze si prova ad andare avanti. E se è vero che un numero 9 se ne è andato, è vero anche che un nuovo 9 è arrivato. 

Fiorentina, 20 euro per cancellare Vlahovic dalle maglie e sostituirlo con Cabral

La Fiorentina aiuta quindi i propri tifosi a cancellare il passato e a far rivivere le maglie con il numero che era del serbo. Arthur Cabral, nuovo acquisto della società viola che proverà a far dimenticare il 21enne ai tifosi, ha ereditato proprio la 9 e il club non ha esitato un minuto e ha colto l’occasione al volo. Via un 9 se ne fa un altro, e per soli 20 euro. I fan potranno infatti cancellare Vlahovic dalle loro maglie e sostituirlo con Cabral. È l’iniziativa del Fiorentina Store Stadio di fronte al Franchi: “Vabbè Firenze Città d’arte…se vieni ti cambiamo il nome con 20 euro..che sia il tuo o di Cabral”, ha scritto su Facebook. 

vlahovic-con-la-maglia-della-juventus-2

L’iniziativa è diventata subito virale e sta spopolando sul web. Lo store ha pubblicato anche le immagini dei vari stadi di trasformazione di una terza maglia gialla della Fiorentina. Da Vlahovic a Cabral in pochi minuti. 

Nel frattempo, a Torino Dusan si è presentato alla sua prima conferenza stampa da juventino. All’Allianz Stadium il serbo non indosserà la 9 ma la 7, rimasta orfana dopo Ronaldo, ma quel numero in particolare non ha alcun significato per lui: “La maglia numero 7 non rappresenta niente per me, tutti i numeri qui sono importantissimi, dall’uno al cento. L’ho scelta perché era vicina alla nove (che è di Morata, ndr). Io sono qui per aiutare i compagni. Il numero non importa, conta solo come scendiamo in campo, con quale determinazione e dedizione. Sto cercando una casa a Torino ma non sarà quella di Cristiano, perché io devo essere umile, queste cose fuori dal campo non mi interessano”. 

calcio01/02/2022 • 16:40
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News

Impostazioni cookie