Mamma Zaniolo: “Per il Milan si sarebbe ridotto l’ingaggio. Roma scorretta, ecco cos’ha fatto”

calcio italiano13/02/2023 • 16:02
facebook
twitter
whatsapp

Come è noto, nei giorni scorsi Nicolò Zaniolo (2 gol in 16 prenze stagionali tra Serie A ed Europa League) è passato al Galatasaray per una cifra vicina ai 30 milioni di euro. Nella fattispecie, il club turco ha già versato 16,5 milioni nelle casse della Roma mentre gli altri 13 di bonus verranno erogati al raggiungimento di obiettivi facilmente realizzabili. L’addio era nell’aria da diverse settimane alla luce delle difficoltà nel trovare un accordo per il rinnovo e delle eccessive critiche da parte della tifoseria. In questo senso Francesca Costa, madre di Zaniolo, ha raccontato il malessere con cui il figlio ha vissuto gli ultimi giorni nella Capitale.

zaniolo-2-1024x576
Nicolò Zaniolo al Galatasaray

“Stava male, tremava”

Intervistata dal Corriere dello Sport, Francesca Costa ha raccontato l’addio di Zaniolo alla Roma: “Quando non è stato convocato per la partita contro la Fiorentina era debole e tremava, stava male davvero“. Quindi una considerazione sul suo contributo alla causa giallorossa: “Nicolò ha dato tanto al club arrivando perfino a giocare con la spalla rotta“.

francesca-costa-zaniolo
Francesca Costa mamma di Zaniolo critica l’atteggiamento della Roma

“Zaniolo abbandonato dalla Roma”

Nel corso dell’intervista, la madre di Zaniolo è poi intervenuta in merito al trattamento che la società avrebbe riservato al figlio: “Si è detto che lui ha tradito la Roma e che si è rifiutato di giocare, ma questa non è la verità. Da parte del club non c’è stata correttezza nei suoi confronti”.

Quindi, sulla questione rinnovo: “La società lo valutava 50/60 milioni e, nel momento in cui abbiamo capito che non c’erano offerte di questo tipo, lui si aspettava un rinnovo in linea con quelle cifre, ma l’accordo non è mai arrivato“.

Lì ha iniziato a capire che non era più parte del progetto e questo su di lui ha influito tanto, si è sentito abbandonato dalla Roma. A quel punto, l’addio era inevitabile”.

zaniolo-classe-99-1024x576
Nicolò Zaniolo, addio inevitabile alla Roma

Mourinho sapeva tutto, i compagni l’hanno abbandonato

Francesca Costa precisa che il tecnico portoghese era a conoscenza di tutto: “È stata una decisione presa con Mourinho, che non lo vedeva a posto. Questo era vero, perché a lui si era spenta la luce. I tifosi non lo capivano però, e hanno mandato insulti per diversi giorni fino a quando non si sono presentati sotto casa“.

La trattativa col Galtasaray si è chiusa in poche ore: “È stata quasi immediata perché ci hanno mostrato fiducia e volevano chiudere a tutti i costi. Una cosa che mi dispiace è che solo tre compagni si siano fatti sentire quando si è trasferito. E pensare che aveva un bel rapporto con tutti“.

L’interesse del Bournemouth e la volontà di Zaniolo di andare al Milan

A gennaio era stato molto vicino al Bournemouth ma alla fine è saltato tutto: “Nicolò si sarebbe ridotto l’ingaggio solamente per Milan o Tottenham, ma loro non hanno trovato accordi con la Roma. Il Bournemouth non gli ha mai offerto 5 milioni, e lui non si è rifiutato di incontrarli“.

calcio italiano13/02/2023 • 16:02
facebook
twitter
whatsapp
Tags :Roma

LEGGI ANCHE

Ultime News