Captain Tsubasa (Holly e Benji) in realtà non è finito ma il suo creatore ha svelato come finirà

tv e social05/04/2024 • 13:53
facebook
X
whatsapp
D. Kamada
#6Crystal Palace FCCentrocampista
Favorites

Stagione 2023/2024

--

Voto medio

2

Goals

7

Tiri in Porta

27

Tiri

0

Assists

L'annuncio dell'ultimo volume del manga di Captain Tsubasa, da noi conosciuto come Holly e Benji, ha destato clamore perché considerato l'ultimo della saga. Ma è davvero così? Manco per sogno. Il creatore dello spokon sul calcio più famoso al mondo ha spiegato che non verranno pubblicati altri albi ma la storia continuerà su un sito web.

Addio Captain Tsubasa?

Contrariamente da quanto riportato da molti media nostrani, la serie non è finita, semplicemente si è trasferita dal mondo dei manga a quello del web. Ma facciamo chiarezza: a inizio gennaio il sensei Yoichi Takahashi aveva annunciato la fine del manga di Captain Tsubasa che sarebbe uscito da lì a poco. Dopo vari ritardi, il 4 aprile è uscito l'ultimo volume della serie Rising Sun che racconta della Nazionale giapponese U23 impegnata alle Olimpiadi di Madrid.

 

Contrariamente a quanto ci si aspettava, l'ultimo numero non contiene la finalissima contro il Brasile, ma parte del secondo tempo della semifinale contro la Spagna che non è ancora terminata (attualmente il Giappone conduce per 3 a 2). A sorpresa Takahashi ha quindi annunciato su X che la storia di Captain Tsubasa sarebbe continuata esclusivamente sul sito Captain Tsubasa World sotto forma di bozze, dove sono riconoscibili solo i volti dei protagonisti. Ma perché questa scelta? Il mangaka ha spiegato che ama l'idea di tornare alle origini, quando alle elementari aveva iniziato ad abbozzare sui quaderni di scuola i primi disegni. E poi in questo modo non è vincolato alle scadenza imposte dalla casa editrice e quindi può pubblicare quando gli pare, definendo questo suo nuovo impiego come un hobby da "semi-pensionato" (per citarlo) più che un lavoro vero e proprio. 

Il creatore di Holly e Benji è malato?

In molti hanno speculato sul fatto che il papà di Tsubasa avesse in realtà una malattia, ma è stato lui stesso a smentire spiegando che i motivi sono da ricondurre al fatto che non riesce più a essere veloce nei disegni come un tempo (anche a causa di un problema di vertigini) e dunque aveva problemi a rispettare le scadenze. Inoltre ha ammesso di non essersi mai adattato al disegno digitale e di conseguenza diventava sempre più difficile reperire retini, pennini e inchiostro necessari per il disegno analogico.

 

Il suo obiettivo ora è quello di terminare le storie di Rising Sun e di Captain Tsubasa Memories (una sorta di prequel sui principali personaggi) pubblicandole sul sito dove i contenuti sono fruibili gratuitamente (chiaramente è tutto in giapponese).  Mentre per quanto riguarda il sequel Next Dream, in cui i nostri eroi indossano le maglie di prestigiosi club europei e si contendono la Champions League, è disponibile sul videogioco per mobile Captain Tsubasa Dream Team, di cui Takahashi è supervisore. Abbiamo pubblicato tempo fa un articolo riportando dove giocano oggi i personaggi di Holly e Benji. Rimarrete stupiti di quanti hahno scelto la Serie A.

Come finirà Captain Tsubasa?

Come tutti ipotizzano: ossia che il Giappone di Holly alza la Coppa del Mondo. Difatti il sensei ha spiegato che lascerà in eredità storyboard e bozze per l'ultimo capitolo della saga che si chiamerà "Captain Tsubasa World Cup" affinché in futuro qualche suo collega o l'AI possano completare la sua visione artistica che si augura verrà trasformata anche in anime (cartone animato). Un finale di serie che i fan vedranno chissà tra quanti anni... Per sapere altre curiosità sul mondo di Captain Tsubasa vi consigliamo di leggere Come finisce Holly e Benji? Storia del cartone animato sul calcio più amato nel mondo

tv e social05/04/2024 • 13:53
facebook
X
whatsapp
Tags :Tv

LEGGI ANCHE

Ultime News