Coppa Italia Atalanta-Juventus, Allegri: "Vincere è nel Dna della Juve. Lascio una squadra forte"

calcio italiano15/05/2024 • 21:36
facebook
twitter
whatsapp
D. Vlahović
#9Juventus FCAttaccante
Favorites

Stagione --

5,6

Voto medio

--

Goals

--

Tiri in Porta

--

Tiri

--

Assists

La Juventus conquista la quindicesima Coppa Italia della sua storia battendo di misura l'Atalanta. Decisiva la rete di Vlahovic in apertura di match. 

 

Al termine della sfida il tecnico bianconero Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Mediaset.

Le parole di Allegri dopo la conquista della coppa

Prima la sfuriata, clamorosa, con tanto di espulsione, "spogliarello" e grida alla tribuna, poi i sorrisi e la gioia per il trofeo conquistato. Una serata piena di emozioni contrstanti, quella di Massimiliano Allegri e della Juventus, con i bianconeri che domano l'Atalanta e alzano la Coppa Italia numero 15 della loro gloriosa storia. Il tecnico livronese, molto più calmo, ha parlato ai microfoni Mediaset per analizzare il match: "La Juventus è vincere, e tutto si racchiude in questa frase e il resto non conta nulla".

 

"Sono contento per i ragazzi perché hanno regalato una gioia a tifosi, società e a me. Vincere non è mai facile, ma è nel DNA della Juve. Giuntoli? Non ho detto niente a nessuno, rispetto molto la società e gli uomini e stavo festeggiando con i miei ragazzi, che hanno fatto una stagione straordinaria. Lascio... Se l'anno prossimo non sarà più l'allenatore della Juve, visto che mi danno fuori dalla Juve, lascio una squadra forte. Poi la società farà le sue valutazioni".

 

Chiamarsibomber.com ora è su Whatsapp. Iscriviti subito al canale!

calcio italiano15/05/2024 • 21:36
facebook
twitter
whatsapp

LEGGI ANCHE

Ultime News